Storia

Casa per ferie delle Suore Oblate dell’Assunzione è situata nel cuore di Firenze.

L’origine del nome dell’antichissima strada è controversa: probabile derivi dal Monastero delle Donne di Penitenza, le cosiddette “Repentite”, già esistente ai tempi di Dante Alighieri.

Il palazzo che ospita la Congregazione delle Suore Oblate, fin dal 1902, ha subìto diverse trasformazioni, ma conserva il fascino originale dello stile Rinascimentale fiorentino, com’è testimoniato dal suo ampio ingresso a colonne e con arcate a crociera, dai capitelli decorati con foglie di acanto e dal bel giardino all’italiana, dove gli ospiti possono trovare ristoro e riparo dalla calura estiva.

La Congregazione delle Suore Oblate dell’Assunzione – fondata in Francia, a Nîmes, nel 1865, dal Venerabile Padre Emanuel D’Alzon – ha fini educativi e assistenziali. In ossequio al carisma del Padre fondatore e nell’ambito di un più ampio progetto di formazione cristiana, presso la nostra Casa per ferie accogliamo ed ospitiamo i visitatori con spirito di famiglia e con l’intento che il soggiorno a Firenze diventi per loro occasione di crescita religiosa oltre che culturale. Le Suore della Congregazione operano con costante dedizione alla missione di apostolato e rivolgono la massima attenzione verso i bisogni e le necessità degli ospiti pellegrini.

La struttura si trova a soli 5 minuti a piedi dalla Cattedrale metropolitana di Santa Maria del Fiore e da altri importanti Musei civici e nazionali, tra i quali, il Museo di San Marco (adiacente al convento domenicano di San Marco, che custodisce gli affreschi del Beato Angelico e le reliquie di Girolamo Savonarola); la Galleria dell’Accademia (che ospita molte opere di Michelangelo, tra le quali il celeberrimo David, simbolo della Repubblica di Firenze); il Museo Nazionale del Bargello (sorto nel 1865, nella sede duecentesca del Capitano del Popolo, che conserva capolavori di Donatello, Della Robbia, Cellini, Verrocchio, Michelangelo e di tanti altri artisti di epoche successive); le Gallerie degli Uffizi, uno dei più importanti musei del mondo; i Musei di Palazzo Pitti (antica residenza dei Granduchi di Toscana e dei re d’Italia) il Museo Archeologico di Firenze (che custodisce, tra le altre rarità, la celebre Chimera d’Arezzo, di epoca etrusca).

La Casa per ferie è aperta tutto l’anno. Riceviamo specialmente gruppi, scout, organizzazioni parrocchiali, associazioni, studenti, famigliari di persone degenti presso i vicini ospedali cittadini, ma anche singoli che vengono a Firenze come pellegrini e visitatori per un solo giorno. È privilegiata l’accoglienza ai giovani, in qualsiasi periodo dell’anno, e con particolare riguardo a tutti coloro i quali si trovano in condizioni di “disagio” morale e materiale e versano in situazioni di “necessità”.

L’Istituto offre camere a uno, due, tre, quattro e cinque letti – tutte dotate di moderni e funzionali bagni privati o al piano – per una capienza totale di 60 posti letto. La struttura ricettiva dispone inoltre di una sala convegni, un’ampia sala colazione con affaccio sul giardino, soggiorni, 2 salotti con televisore a schermo piatto e canali satellitari, una piccola e deliziosa cappella dove viene celebrata la Santa Messa, e un prezioso parcheggio a costo ridotto. In tutte le camere e spazi comuni è garantito il servizio wi-fi gratuito. La Stazione Centrale di Santa Maria Novella e la stazione Campo di Marte sono raggiungibili a piedi in 10-15 minuti. Chiusura serale: ore 23.30 (per eventuali diverse esigenze è possibile chiedere alla Reception).

 

Clicca qui Richiesta di Disponibilità